obiettivi

L’’esperienza di questi ultimi anni suggerisce che è dal basso, dal territorio, che si sono realizzate sperimentazioni interessanti e laboratori da osservare; alla base c’è l’idea forte di una cultura che produce identità e coesione sociale, che investe sul futuro dei giovani e sulla creatività.

1.      Puntare sull’accessibilità alla cultura intesa come obiettivo di partecipazione democratica tout court e fattore di inclusione sociale.

2.     Sostenere il mondo della scuola, le giovani compagnie artistiche con progetti e attività specifiche.

3.     Formare giovani in ambito locale sui mestieri dell’arte in una prospettiva di professionalizzazione.

4.     Sviluppare un sistema permanente di co-programmazione, monitoraggio e valutazione partecipata del sistema Teatro pubblico partecipato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *