Il progetto

In un ottica di partecipazione e democrazia diretta occorre individuare le modalità giuridiche che possano garantire alle persone di partecipare direttamente alla vita del teatro; attraverso la nascita di un’ Associazione di Associazioni  del territorio (che rappresentano in larga misura i lavoratori e lavoratrici dello spettacolo) è possibile garantire dal basso, attraverso l’attivazione dei tavoli partecipati, una reale partecipazione al progetto del proprio teatro cittadino. In questo contesto gli enti finanziatori e i cittadini (rappresentati dal consorzio di associazioni) lavorano al progetto del teatro a pari dignità.

“In circostanze eccezionali, bisogna poter fare cose eccezionali

(Prof. Pier Luigi Sacco)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *