IMPROVISIONI

01-mostra-improvisioni-643x321da venerdì 6 a domenica 22 aprile | mostra
IMPROVISIONI
opere e curatela di Olga Hendel
ingresso gratuito

Improvisoni, gioco di parole tra prevedere e improvvisare, è il titolo della personale di Olga Hendel. Sculture e installazioni ‘site specific’ per Il Teatro del Lido

Improvisoni, un gioco di parole tra prevedere e l’improvvisare, è la mostra personale della giovane artista Olga Hendel che per Il Teatro del Lido di Ostia sperimenta con lo spazio e le sue forme, ridefinendo i limiti funzionali dell’architettura nella quale sono posti i suoi lavori. La sua ricerca si sviluppa ‘in situ’ e utilizza sculture e installazioni come veicolo per aprire connessioni immaginarie con il mondo delle percezioni. Collocandosi tra street art e surrealismo, Olga approfondisce l’idea di creatività e gioco, tornando a esplorare la più antica funzione dell’arte: quella di stimolare l’immaginazione.

Olga Hendel è nata a Palermo nel 1992. Dopo aver conseguito gli studi a Londra frequentando il Camberwell college of Arts London si trasferisce a Roma e fonda Studio Arco, un laboratorio artistico condiviso e spazio espositivo. Tra le varie mostre di cui Olga ha fatto parte a Londra ricordiamo la Gx Gallery, ATP Gallery, Cafè Gallery e la Crows Nest Gallery. A Roma ha la sua prima mostra personale alla galleria La Porta Blu. Parallelamente al suo lavoro artistico Olga coordina e gestisce laboratori creativi per bambini e adulti con IdeanticonArts e dal 2016 con Sekme Lab da lei fondato nel 2016, con cui riesce ad attuare un progetto di beneficenza in una scuola per bambini sordi e ciechi in Sri Lanka.

http://olgahendel.wix.com/olgahendel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *